Capire su quali attività concentrarsi

le persone pensano sempre al “cosa” ma mai al “come”.

Basta poco per imparare il Principio di Pareto ma applicarlo alla tua vita è tutto un altro paio di maniche.

Non esiste uno schema preciso che puoi seguire per sapere dove sta l’80% e dove il 20%, perché ogni situazione è diversa. Conoscere il solo principio non ti servirà a niente, se non hai un sistema efficace per identificare quali input sono indispensabili e quali sono rumore di fondo.

Questa è una capacità che viene con l’esperienza, non ci si scappa. Più diventi esperto in una singola attività, più ti renderai conto che certi input generano un output maggiore di altri. Diventare esperto in qualcosa significa anche questo.

Quindi, ecco un esercizio che puoi fare tutti i giorni per aiutarti a sfruttare la potenza del Principio di Pareto: per qualsiasi tua attività, cerca di capire qual è il 20% che ti dà l’80% del risultato. Perché non esiste un ambito nel quale tu non possa applicare il principio. Ed è questo il secondo, grande problema che blocca le persone dal loro successo…

Molte persone si accontentano di dire “facendo X mi avvicino al mio obiettivo (o ottengo un risultato positivo), quindi va bene così”. No, non va bene così. Nemmeno alla lontana.

Significa che ti stai circondando di rumore di fondo, significa che i tuoi risultati saranno sempre mediocri. Se vuoi fare il vero salto, non puoi accontentarti di raccogliere le briciole. Devi trovare le attività che danno i risultati migliori con il minor sforzo, e concentrarti solo su quelle. Solo allora la qualità della tua vita potrà migliorare sensibilmente.